Visualizzazione post con etichetta armi energia diretta. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta armi energia diretta. Mostra tutti i post

giovedì 30 maggio 2024

La macchina di Ettore Majorana e la nuova fisica: Francesco Alessandrini e Roberta Rio BN PODCAST



Torneremo a parlare dell'affascinante figura di Ettore Majorana con Roberta Rio e Francesco Alessandrini autori de "La Macchina": "Ettore Majorana. Il più grande scienziato di tutti i tempi. Dopo la sua misteriosa scomparsa avvenuta il 25 marzo 1938, il mondo iniziò lentamente a dimenticarlo. Poi, nel 2016, un colpo di scena. Quel "caso", nel quale noi non crediamo, ci fece incontrare Rolando Pelizza, un uomo determinato, una mente matematica dalle grandi capacità applicative. Questo segnò per noi la riapertura del "caso Majorana". Dagli incontri con Rolando abbiamo ottenuto informazioni tali da premiare tutta la nostra curiosità e il nostro desiderio di conoscenza. Ma in gioco c'è molto di più. In gioco c'è la sopravvivenza della razza umana sulla Terra. Crediamo che il nostro compito sia quello di divulgare le informazioni ricevute. Con questo scopo abbiamo scritto il libro che Vi apprestate a leggere". 10 mag 2018

www.youtube.com/watch?v=983lrdcGliI

lunedì 27 maggio 2024

Il segreto di Majorana: due uomini ed una macchina - Alfredo Ravelli BN PODCAST



Con noi Alfredo Ravelli e dunque torneremo a parlare delle ricerche di Rolando Pelizza e del suo rapporto con Ettore Majorana. E' autore del libro "Il segreto di Majorana - due uomini e una macchina".  "Sulla piattaforma di un forte in alta montagna, Rolando Pelizza nel 1976 con un esperimento video trasmesso mostra ad alcuni conoscenti come sia capace di annichilire una roccia mediante una piccola macchina e afferma di utilizzare dell'antimateria. Ne nascono esperimenti e laboriose trattative con dei Governi (U.S.A., Italia, Belgio e la stessa NATO) e l'interesse di questi per quell'invenzione che il nostro protagonista non vuole cedere temendo che possa essere utilizzata per fini bellici; da qui tutta una campagna di stampa di disinformazione e di depistaggio su di lui. In questa sua biografia egli afferma che la macchina da lui costruita serve per la verifica sperimentale della teoria di fisica nucleare elaborata da Majorana con cui collabora. Nei molti esperimenti eseguiti, Pelizza ottiene non solo la possibilità di distruggere elementi con questa macchina, - il cui uso pacifico è la distruzione dei rifiuti e delle scorie radioattive - ma soprattutto di poter ottenere grandi quantità di energia praticamente a costo zero. Nei successivi esperimenti, Pelizza cerca piena conferma della terza fase indicatagli dal suo maestro: la trasformazione della materia". 5 dic 2018

www.youtube.com/watch?v=aXbFCi7Ouzc

giovedì 2 maggio 2024

MOHENJO DARO 5000 Anni fa! Le Prove di un'Esplosione che Cambia Tutto!



Una terribile esplosione avvenuta circa 5000 anni fa avrebbe distrutto la misteriosa città di MOHENJO DARO.
Se la scoperta di MOHENJO DARO ha cambiato la storia per come si conosceva della Valle dell'Indo, gli scavi portati avanti dai ricercatori nel corso degli anni hanno aumentato il mistero attorno a questa incredibile città.
Una città enorme, che nel massimo del suo splendore era in grado di contare quasi 100 mila abitanti ma che improvvisamente è stata abbandonata da tutti i suoi abitanti.
Cosa è successo a MOHENJO DARO?

Le ricerche effettuate nel corso degli anni hanno portato alla luce gli indizi di quella che appare come un'esplosione cosi potente da essere equiparata a quella di un odierno ordigno nucleare.

Ma come poteva una civiltà quasi 5000 anni fa essere in grado di costruire un simile ordigno?

Secondo alcuni ricercatori la risposta a questa domanda si trova nel Mahabharata e nel Ramayana, due dei più importanti testi sacri indù che descrivono in maniera minuziosa un'antichissima battaglia che avrebbe coinvolto esseri divini che possedevano potentissime armi come Agneyastra e sofisticati veicoli come i Vimana.

In questo video, vi porteremo in un viaggio emozionante attraverso la storia di Mohenjio Daro e le teorie sulla sua scomparsa. Ci sono misteri ancora da risolvere e ti guideremo attraverso le prove e le ipotesi su ciò che potrebbe essere successo a questa città misteriosa 5000 anni fa. 26 mar 2024  #MohenjoDaro #Storia

www.youtube.com/watch?v=leB1ibTMxoQ

giovedì 18 aprile 2024

La macchina di Dio che viene dal Futuro By Ettore Majorana


La macchina di Dio che viene dal Futuro By Ettore Majorana

Documentario realizzato dalla tv svizzera RSI con i protagonisti dell'invenzione dello scienziato Ettore Majorana denominata la macchina di Dio
 Nel documentario potrete vedere testimonianze dirette e immagini che vi lasceranno a bocca aperta.

Il documentario ha il solo scopo divulgativo in questo canale,e non ha nessun fine di lucro.
I produttori di tale documentario sono stati citati nella descrizione qui presente, e ne detengono tutti i diritti. 13 ago 2023

www.youtube.com/watch?v=bz9W7b_TgpE

giovedì 12 ottobre 2023

Andrea Grieco: armi a energia diretta


Laser ad alta energia, microonde ad alta potenza e molte altre diavolerie. I finanziamenti per la ricerca militare non finiscono mai ed è così fortemente avanzata da aver lasciato indietro gli scrittori di fantascienza e, naturalmente, la ricerca scientifica volta al bene dell'umanità e alla pace. Ne parliamo con Andrea Grieco, fisico, socio fondatore dell'osservatorio astronomico G. Barletta di Cernusco sul Naviglio. Intervista a cura di Jeff Hoffman.

www.youtube.com/watch?v=3yTlFELEyho

lunedì 4 settembre 2023

MAUI: disastro intenzionale


Solo conoscendo la storia degli abitanti di Maui è possibile capire cosa c'è dietro agli incendi che hanno devastato l'isola delle Hawaii.

domenica 11 settembre 2022

Loose Change 9/11 – Un Complotto Americano - da "La Storia Siamo Noi"


 
A dieci anni dall'attentato che ha sconvolto l'Occidente, il punto sulle indagini e sulle teorie complottiste attraverso le voci di chi ha vissuto quelle ore drammatiche.
Andato in onda il: 25/08/2011


giovedì 10 settembre 2020

Capitolo 19 - Il Campo Magnetico Terrestre l'11/9


Ci sono alcuni rapporti, ad esempio, che riferiscono che alcuni paesi hanno cercato di creare qualcosa di simile al virus Ebola e che sarebbe un fenomeno molto pericoloso, per non dire altro...Altri si stanno impegnando anche nell'eco-terrorismo in base al quale possono alterare il clima, scatenare terremoti, attivare vulcani da remoto attraverso l'uso di onde elettromagnetiche. - William S. Cohen.

Penso sia corretto affermare che non si sia mai verificato un incidente la cui causa si possa chiaramente ricondurre alle interferenza elettromagnetica. - Granger Morgan.

In realtà non è difficile: il segreto è saper come fare. - Edward Leedskalnin.

Una canna da pesca elettromagnetica. - Robert Clark.


A. Introduzione

Sappiamo che esiste un legame tra elettricità e magnetismo. Da bambina, Dr. Wood ricorda di aver creato un magnete avvolgendo una bobina di filo attorno a un chiodo e collegando le estremità ad una batteria da 9 volt. Poi, tramite il fenomeno opposto, Dr. Wood apprese anche che attraverso l'induzione elettromagnetica un magnete può generare una tensione. Non solo tutti sappiamo che l'elettricità e il magnetismo sono correlati, ma sappiamo che possono interagire. Dopo aver concettualizzato e studiato le somiglianze tra un uragano e una bobina di Tesla, Dr. Wood si interrogò sull'effetto che un grande uragano potrebbe avere sul campo magnetico terrestre.

I dati utilizzati da Dr. Wood sono stati registrati dal Geographical Institute Magnetometer Array (GIMA) dell'Università dell'Alaska, un'istituzione che gestisce diversi siti con magnetometri situati in località dell'Alaska e del Canada occidentale. Sei stazioni furono attive e registrarono dati durante il periodo intorno all'11 settembre 2001. Di seguito viene mostrato un esempio di un tracciato delle loro registrazioni.

I valori misurati dai magnetometri provenienti dalle sei diverse stazioni di ricerca nel nord dell'Alaska rivelano variazioni anomale nel campo magnetico terrestre nei momenti esatti in cui gli eventi chiave si stavano svolgendo a New York City l'11/9. La fig.1 mostra le deviazioni dai valori medi su un periodo di quattro giorni.

Fig.1 - Fluttuazioni del campo magnetico terrestre nella direzione del nord magnetico,
(Componente Orizzontale (H) delle 6 stazioni: direzione Nord/Sud) dalle 8 PM del 08/09/01 alle 8 PM del 12/09/01 (4 giorni). [Fonte dati: Data Chart for 2001. Oggi, i dati in vari formati si possono reperire qui University of Alaska Archivio mentre è anche possibile visualizzare i grafici delle varie stazioni per le tre componenti del campo magnetico H, D, e Z, visibili anche nelle immagini che seguiranno. 
Le linee verticali colorate corrispondondono ai 5 eventi principali: blu scura: buco al WTC 1; rossa: buco al WTC 2; rosa: distruzione WTC 2; azzurra: distruzione WTC 1; verde: distruzione WTC 7].

Immediatamente prima del primo evento, al WTC 1, le letture dei magnetometri iniziarono a fluttuare dalla media. Tali fluttuazioni aumentarono e, in concomitanza con ogni evento distruttivo da quel momento in poi [formazione del buco al WTC 2, distruzione del WTC 2, del WTC 1 e del WTC 7], i valori si spostarono drasticamente verso l'alto o il basso. In tutti i casi, le fluttuazioni delle letture dei magnetometri furono significativamente diverse dalla norma, specialmente per quanto riguarda le tempistiche [ossia, le coincidenze temporali].