Visualizzazione post con etichetta Open Source. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Open Source. Mostra tutti i post

lunedì 22 aprile 2019

Linux Professional Institute: Nuovo Partner LPI | Open Source e Robot | Filosofia Open



Blue Lighthouse è il nuovo Approved Academic Partner di LPI Italia


Blue Lighthouse – Edizioni e Formazione – Associazione No Profit, Bari, è il nuovo Approved Academic Partner di Linux Professional Institute (LPI) Italia.

Leggi il Comunicato Stampa;
Richiedi informazioni sulle Partnership LPI.

Un robot si prenderà il tuo lavoro?

È la domanda che si pone Evan Leibovitch, Direttore dello Sviluppo della Community LPI.
La risposta?
Dipende.
Dipende da quanto il tuo lavoro ha a che vedere con Linux e FOSS...
Leggi l'articolo.

Fa' la cosa giusta: Millennial, Open Source e filosofia

 Marcel Gagné, Linux e Open Source Evangelist, ci racconta le scelte etiche alla base di una carriera Open.

Leggi l'articolo.

Linux e Open Source: segnala eventi e storie di successo

La mission di LPI è sostenere la formazione e il movimento Linux e Open Source: se sei coinvolto in eventi del settore, non esitare a contattarci per segnalarceli: valuteremo anche proposte di media partnership e sponsorizzazione degli eventi.

La tua azienda, la tua scuola, Partner LPI 

Le Partnership LPI, Training e Academic, sono adesso ancora più flessibili e vantaggiose.
Se vuoi saperne di più, contattaci.
Facebook
Twitter
Google Plus
LinkedIn
Email
Copyright © 2019 Linux Professional Institute Italia, All rights reserved.

Our mailing address is:
Linux Professional Institute Italia
Via Sante Pisani
71
PRATO, PO 59100
Italy

venerdì 26 ottobre 2018

LinuxDay in tutta Italia domani, SFScon a Bolzano il 16/11




Domani il LinuxDay 2018: mappa degli eventi, talk LPI a Roma

Domani si celebra il LinuxDay 2018. Sul sito il dettaglio degli eventi previsti in tutta Italia.

A Roma il talk LPI di Andrea Polidori:  'Linux, DevOps e oltre'.

Linux Professional Institute Italia è sponsor del LinuxDay anche per il 2018.

SFScon 2018: Bolzano, venerdì 16 novembre


SFScon, conferenza annuale dedicata al Free Software in Alto Adige, è rivolta a sviluppatori, programmatori e altri talenti, ma anche al grande pubblico. SFScon promuove l'uso del software libero nelle infrastrutture IT come strumento per ottenere maggiore innovazione e competitività.

Linux Professional Institute Italia è Media Partner di SFScon 2018.

Linux e Open Source: segnala eventi e storie di successo

La mission di LPI è sostenere la formazione e il movimento Linux e Open Source: se sei coinvolto in eventi del settore, non esitare a contattarci per segnalarceli.

La tua azienda, la tua scuola, Partner LPI 

Le Partnership LPI, Training e Academic, sono adesso ancora più flessibili e vantaggiose. Se vuoi saperne di più, contattaci.
Facebook
Twitter
Google Plus
LinkedIn
Email
Copyright © 2018 Linux Professional Institute Italia, All rights reserved.

Our mailing address is:
Linux Professional Institute Italia
Piazza Savonarola 10
Firenze, FI 50132
Italy

Add us to your address book

mercoledì 8 novembre 2017

Il Partito Pirata Ceco festeggia il suo successo alle elezioni

Il Partito Pirata Ceco festeggia il suo successo alle elezioni
I pirati in Repubblica Ceca hanno segnato un successo storico: con quasi l'11% dei voti alla Camera Bassa del Parlamento hanno ottenuto 22 seggi, sui 200 totali. Sono diventati così la terza forza politica del Paese.
C'era già aria di festa nel quartier generale dei Pirati fin dall'inizio dello spoglio. Nel suo primo discorso ai Pirati, Ivan Bartoš ha ringraziato gli elettori e tutti coloro che hanno partecipato alla campagna elettorale. Allo stesso tempo, ha espresso la necessità di mantenere i piedi a terra.
Abbiamo raggiunto questo obiettivo e l'abbiamo già archiviato. Non abbiamo mai mentito: abbiamo convinto la gente nei posti di lavoro e nei pub. Abbiamo sempre discusso di tutto con la gente e non ci siamo mai sottratti. Abbiamo anche presentato il lavoro di otto anni. Non ce l'abbiamo con chi non ci ha votato: continuiamo ad essere lo stesso Partito Pirata aperto.
All'inizio della campagna, i Pirati avevano dichiarato che arrivare al 10% dei voti sarebbe stato un successo elettorale. Quello che sembrava pochi mesi fa essere una malriposta auto confidenza si è in realtà affermata come un cambiamento nelle preferenze politiche degli elettori Cechi.
Rispetto agli altri partiti, i Pirati hanno realizzato la miglior campagna finanziaria, con un budget complessivo che ha superato i 350.000 euro, principalmente grazie a volontari e al crowdfunding.
In parlamento i Pirati spingeranno verso una forma di eGovernment, un registro pubblico dei contratti a firma statale, leggi più eque sul copyright, riforma del sistema di assistenza sanitaria e la legalizzazione e la tassazione della marijuana.
Vogliamo uno Stato moderno, aperto e senza corruzione.
Un numero inaspettato di partiti ha ottenuto seggi in Parlamento: nove partiti hanno superato la soglia del 5%. I vincitori delle elezioni con 78 seggi sono il movimento di Andrej Babiš, YES (ANO), proprietario della Holding Agrofert e di altre compagnie di media nazionali.
Il secondo partito ha ottenuto 25 seggi:  è il Partito conservatore "Democrazia Civile" (ODS), le cui attività negli ultimi anni sono state pieni di scandali.
Trovano posto in parlamento anche altri partiti anti-establishment: il Partito di Democrazia Diretta e Libertà (SPD), basato su di una campagna retorica anti-immigrazione, e il Partito Comunista di Boemia e Moravia (KSČM).
Oltre a questi, la Camera dei Deputati sarà occupata dal partito di sinistra del Partito Social Democratico Ceco (ČSSD), dai Cristiani Democratici (KDU-ČSL), dai conservatori di TOP09 e dai centristi dello STAN.
Lo slogan della campagna dei Pirati Cechi è stato "Portateci da loro!" ("Pusťte nás na ně!"). Abbiamo adesso questa opportunità e abbiamo intenzione di fare tutto il possibile per non buttarla via.
Seguiteci e passate le nostre informazioni, perché "sharing is caring".
www.partito-pirata.it

sabato 13 giugno 2015

TPB AFK - The Pirate Bay Away from Keyboard



Presentato lo scorso 8 febbraio alla 63esima Berlinale, TPB AFK: The Pirate Bay -- Away From Keyboard è un film-documentario girato tra il 2008 e il 2012 dal regista svedese Simon Klose seguendo la vita e le vicende giudiziarie di Gottfrid Svartholm Warg, Fredrik Neij e Peter Sunde, i tre fondatori di The Pirate Bay, uno dei portali di filesharing più grandi al mondo.

www.tpbafk.tv
www.youtube.com/user/SimonTPBAFK
youtu.be/eTOKXCEwo_8

lunedì 31 dicembre 2012

Le pergamene della Genesi e i 10 Comandamenti ora online

Poco più di un anno fa, abbiamo collaborato ad un progetto per rendere disponibili online cinque dei Manoscritti del Mar Morto: antichi documenti che includevano alcuni dei manoscritti biblici più vecchi al mondo. 
Scritti più di 2000 anni fa su pezzi di pergamena e papiro, questi documenti sono stati preservati dal clima caldo e secco del deserto e dall’oscurità delle grotte in cui erano nascosti. Queste pergamene sono forse la più importante scoperta archeologica del ventesimo secolo.

Oggi, collaboriamo nuovamente per portare online antichi tesori. L'Israel Antiquities Authority inaugura infatti la Libreria Digitale Leon Levy dedicata ai Manoscritti del Mar Morto, una raccolta online di oltre 5.000 frammenti di pergamene in una qualità senza precedenti. Tra questi testi è possibile trovare anche una delle prime copie rinvenute del Libro del Deuteronomio, che comprende i Dieci Comandamenti; parte del primo capitolo del Libro della Genesi, che descrive la creazione del mondo, e centinaia di testi che da oltre di 2000 anni fanno luce sul periodo in cui visse e predicò Gesù e sulla storia del Giudaismo.




mercoledì 1 dicembre 2010

Android Developers Lab review

Il 4 novemebre si è tenuto a Firenze il primo il primo Android Developers Lab italiano, organizzato grazie alla collaborazione tra il Firenze-GTUG ed il team di Androidiani! Un importante incontro per gli esperti del settore ma anche per i semplici appassionati. 

- 5 Googler. @Reto. @Roman, @Justin, @Dan e @Nick Android developers and advocates
- 160 partecipanti provenienti da tutte le parti d'Italia (da Lecce a Torino)
- la maggior parte dei blogger italiani su Android 

Dimentichiamo qualcosa?
Sì!
- tanto entusiasmo
- voglia di imparare
- voglia di collaborare

mercoledì 28 luglio 2010

Diego Parassole incontra l’Open Source

 
 

Inviato da dangelosante.info tramite Google Reader:

 
 

tramite Mozilla Italia di Mozilla Italia il 25/01/10

Diego che indossa la maglietta di FirefoxDiego Parassole, il noto comico e cabarettista che ha più volte partecipato a Zelig, fino al 31 Gennaio porta in scena,  presso il Teatro Della Cooperativa di Milano, il suo nuovo spettacolo "Che Bio ce la mandi buona" durante il quale affronta una serie di tematiche legate all'ambiente e all'ecologia in modo divertente, popolare e per certi versi anche scientifico.

Per coinvolgere maggiormente i suoi fan, Diego ha programmato, alla fine di ogni rappresentazione, una serie di incontri con personaggi impegnati nelle principali realtà toccate durante lo spettacolo. Gli ospiti, in collaborazione con Diego, daranno vita a una discussione aperta durante la quale il pubblico potrà intervenire ponendo loro delle domande così da poter meglio approfondire le varie tematiche affrontate durante la rappresentazione.